Il coro

(Presentazione per i bambini clicca qui)

Una parte del coro all’Auditorium di Mecenate- Roma – Foto Pablo Ariel martino

Il Coro di Piazza Vittorio è nato nel 2004 per iniziativa del maestro Antonio Vignera come laboratorio polifonico aperto a tutti, con una logica di forte coinvolgimento e apertura in un’area, quella di piazza Vittorio e più in generale dell’Esquilino, caratterizzata da una forte presenza multietnica.
Con il maestro Giuseppe Puopolo, che lo dirige dal 2010, si è rafforzata la vocazione partecipativa e di coinvolgimento. Il Coro ha avuto infatti una collaborazione pluriennale con il King Bible Choir di Rebibbia, organizzando numerosi concerti con i detenuti all’interno della casa circondariale, e con il Coro di Villa Lais presso il Centro Diurno Villa Lais ASL Roma C, oltre che con il Piccolo Coro di Piazza Vittorio, costola vivaio della compagine composto da bambini delle classi elementari.

Il laboratorio corale si svolge da settembre a giugno con due lezioni settimanali presso la scuola elementare Di Donato in via Bixio 83. Al fine di garantire l’opportunità di avvicinarsi alla musica e alla esperienza del cantare insieme, l’adesione al coro non prevede alcuna selezione.

Nel corso dell’anno possono essere realizzati stage mensili di approfondimento e incontro anche con esperti esterni, che oltre a favorire socialità e integrazione consentono l’affinamento e lo sviluppo delle tecniche di canto corale. Le lezioni e il repertorio sono in parte differenziati in base al livello dei partecipanti.

In udienza dal papa prima del Concerto di Natale in Sala Nervi-Dicembre 2017

Il repertorio spazia dai classici della musica corale, come Vivaldi, Mozart o Fauré, fino alla Little Jazz Mass di Chilcott, alle canzoni dei Beatles o a quelle del Quartetto Cetra, senza trascurare gospel e brani musicali tradizionali di altre culture. La differenziazione e ampiezza del repertorio favoriscono l’incontro con un pubblico eterogeneo nei diversi spettacoli organizzati sia in luoghi canonici, come le sale da concerto o le chiese, che in contesti diversi, come centri diurni, carceri speciali, mercati.

Il Coro si è esibito, alle Terme di Diocleziano, all’Auditorium del Mecenate, alla Sala Nervi e in Sala Clementina con papa Francesco e in diverse chiese sia a Roma che a Napoli.

*********

Lezioni prova Il Coro di Piazza Vittorio offre la possibilità di provare per tutto il mese in cui si subentra senza versare alcuna quota. Se si comincia dall’inizio del mese tutto il mese, altrimenti per le settimane che restano. Chi inizia a meta settembre può provare fino a tutto Ottobre.

Accessibilità Il  Coro di Piazza Vittorio che prevede una piccola quota di 30 euro mensili, può accogliere chiunque per motivi economici non possa versare il contributo di partecipazione. Basta un colloquio con il conduttore che comunicherà alla segreteria della particolarità (Scarica la cheda iscrizione/info)

Socialità Il canto a più voci è una pratica relativamente semplice a patto di saper ascoltare ed interagire con la voce degli altri. Questa semplice osservazione ci fa intendere come breve sia il passo per poter immaginare il coro come una vera e proprio palestra sociale.

Prove Il coro si riunisce presso la Sala Laboratorio della Scuola Elementare Di Donato in via Bixio 83 Roma. Metro A fermata Manzoni o Vittorio Emanuele

  • il Martedì ore 19.00/21.00
  • il Giovedì ore 19.00/21.00

Video (non ci piace registrare audio o video ma qui ne valeva la pena)

Il Coro di piazza Vittorio sostiene e collabora con il Coro King Bible di Rebibbia (presso la Casa Circondariale di Rebibbia NC) e il Coro di Villa Lais (presso il Centro Diurno Villa Lais ASL Roma C).

Per i più piccoli: Piccolo Coro di Piazza Vittorio